lunedì 26 novembre 2012

Sorrisi...gratis



Cartagena-Colombia

ogni mattina quando andiamo al mare c'è una ragazza, un'inserviente dell' hotel che ci saluta con uno splendido sorriso.
Quasi come se ti volesse bene.
Gli si illumina il volto intero, un misto di serenità e gioia.
Non ha vinto alla lotteria, anzi sembra di umili origini, ma è veramente una bella persona.
Nei cosiddetti paesi in via di sviluppo si incontra molta gente che ti regala sorrisi gratis. Chiunque ha viaggiato un pò lo sa bene.
Spesso ci chiediamo come questo possa accadere visto che questi paesi hanno così tanti problemi.
Siamo portati a pensare che le cose ci possano rendere felici..il denaro, una bella auto, una bella casa.

Queste umili persone, con i loro sorrisi ci dimostrano che siamo in errore.
La persona materialista vuole sempre di più...non si accontenta mai.
Il povero, con la sua allegria "gratuita" ci dimostra che la felicità non si compra e non si ottiene per mezzo dei beni materiali (pur importanti per vivere), che inizialmente ti soddisfano...ma poi col tempo ti lasciano un senso di vuoto.

L'intuizione più grande è forse il comprendere che la felicità è gratis, non costa niente.

Va capovolto il concetto.... la felicità non viene per mezzo delle cose, anzi queste a volte possono perfino essere un ostacolo.
Sono molto più importanti le relazioni umane, l'amicizia, la solidarietà.

È difficile per noi accettare il fatto che queste persone (inconsciamente o no) siano felici a prescindere...e tutto il resto vien da sè.

Più ci penso e più mi convinco che:

La felicità è una scelta.

Ecco spiegato (secondo me) del perché tanta gente non ha niente di niente...tranne che uno splendido sorriso.

Nessun commento:

Posta un commento