giovedì 6 dicembre 2012

Gatto, amico mio !



Qualche tempo fa ho letto uno studio autorevolissimo , mi sembra di uno scienziato famoso, non ricordo più se fosse Einstein oppure Galileo Galilei, che affermava per certo che il gatto è il miglior amico dell'uomo (di genere sia maschile che femminile).

La tesi principale sosteneva che il gatto è privo di tutte quelle smancerie tipiche del falsissimo cane, che ipocritamente ti aspetta ogni sera davanti all' uscio di casa per inscenare il suo menzognero benvenuto con i suoi stupidi saltelli, mentre ti lecca il viso con il suo alito fetente da topo morto...e per cosa poi ?
Solo per farti le sue false ed interessate feste, e tutto questo per un unico fine...magari uno stupido osso, tipo un' insulsa ed insignificante coscia di pollo.

Il gatto no, lui è sincero fino in fondo, ti ama davvero.
Un amore vero, puro e disinteressato.

Dirò di più...

Il gatto ti ama e rispetta talmente tanto, che non ammette ipocrisie.
Ti ama a tal punto che non offenderà mai il tuo amor proprio... facendo finta di rispettarti, con false dimostrazioni d'affetto.
Anzi, proprio per mostrarti il contrario, ovvero la sincerità e la purezza dei suoi sentimenti, ti graffierà a sangue, e tu avrai finalmente la vera ed incontrovertibile prova del suo amore.

E quando vedrai i tuoi amici con le mani completamente sfatte, sanguinanti e piene di graffi. ..pensa a quello che ti ho appena detto.
I graffi sono il segno dell'amore e della sincerità che il gatto ha per loro, senza se e senza ma.

Sorridi e alza lodi al cielo, quando il micio ti morderà e ti graffierà.
Solo così saprai che lui, al contrario del cane ruffiano ed opportunista, è sincero con te, e non è disposto a scendere a compromessi.

I graffi, lo ripeto, sono il segno del suo infinito e puro amore.

Il gatto, e non il cane....è il miglior amico dell'uomo...di genere sia maschile che femminile.

1 commento: