mercoledì 5 dicembre 2012

Iphone o Android ?


Qualche tempo fa mi trovavo in un bar a fare colazione. Ero tutto intento a gustarmi un ottimo caffè, quando all'improvviso mi arriva un messaggino.
Tiro fuori il mio smartphone (android) per vedere chi mi cerca, e noto che un tipo sospetto accanto a me mi osserva mentre è intento a sorseggiare un enorme cappuccino tazza grande.

All'inizio ho pensato che fosse un agente segreto  per via del soprabito grigio che indossava unitamente ad un ombrello nero....in una giornata dove faceva capolino uno splendido sole senza che vi fosse neanche una nuvola all'orizzonte.
Ho anche ipotizzato che potesse essere un esibizionista, anche perché il parco pubblico si trovava proprio lì vicino.
Stavo già per prendere lo spray al pepe che conservo per le occasioni speciali quando, con la coda dell'occhio, vedo che sta tirando fuori nervosamente il  telefonino dalla giacca, un iphone (non so se fosse 3, 4, 4s o 5 dato che sono tutti uguali) e fissandomi con occhi spiritati ed in maniera inquietante mi dice:

" Ciao, vedo che hai il nuovo telefono android, quello che fanno vedere in tv.
Come ti trovi ?
Sai, te lo chiedo  perché mio cugino mi ha detto che lui ha avuto sempre l'iphone, ma da un pò ha deciso di cambiare con android e....si trova bene.
Però....però...io vedi...io invece non mi fido "

Aveva tutte le mani sudaticce ed i capelli unti e bisunti, balbettava visibilmente, si vedeva che qualche cosa lo stava divorando interiormente...il verme del dubbio oramai lo stava distruggendo.

Nel frattempo il cappuccino gli si era raffreddato completamente e nell'agitazione fece cadere malamente la brioche farcita alla crema che poi involontariamente cominciò a calpestare con il piede destro, imbrattando tutto il pavimento.
Guardo verso la brioche e noto che ha le calzette scompagnate, una corta estiva in cotone e l'altra lunga in filo di Scozia, bucata.
Lui mi parla, ma farfuglia delle parole incomprensibili che faccio fatica a capire, come se avesse una patata novella bollente in bocca....poi, cercando di mostrarmi un'icona sul suo telefonino, si sposta sulla destra e con la giacca fa cadere l'enorme zuccheriera del bar sporcando tutto il pavimento.
Un disastro, soprattutto per lo zucchero integrale di canna, che fa bene alla salute al contrario dello zucchero raffinato.
Lui vede il disastro che ha combinato, e cercando di salvare il salvabile.....si abbassa e all'improvviso...

Strapppppppppppppp  !!!

gli si rompono i pantaloni che si aprono proprio sul didietro.

Nel bar si sono girati tutti....non volava una mosca....lo giuro !

L'imbarazzo era totale, io faccio finta di non conoscerlo, né lui né suo cugino, e lascio velocemente i soldi del caffè sul bancone, provando ad uscire quasi in punta di piedi e trattenendo il respiro.
Ancora un metro, penso, e sono fuori....

Ma lui si gira, agita l'ombrello verso di me ed a voce alta mi chiede:

"Un'ultima domanda....puoi fare anche tu i messaggi con Uaaazpaaaapp ? "

Nessun commento:

Posta un commento