lunedì 28 gennaio 2013

Karl Marx e l'insonnia...


L'insonnia è una brutta bestia.

Stanotte mi sono svegliato alle quattro del mattino e, siccome non riuscivo a dormire, ho preso in mano un libro che da tanto tempo mi ero ripromesso di leggere:

"Il Capitale di Karl Marx"


È un libro di circa 1'528 pagine e la prima parte si intitola "Merce e denaro" a sua volta suddivisa in vari capitoli....il primo intitolato appunto "La merce".

Inizia così:

"La ricchezza delle società nelle quali predomina il modo di produzione capitalistico si presenta come una "immane raccolta di merci", e la merce singola si presenta come sua forma elementare. Perciò la nostra indagine comincia con l'analisi della merce. 
La merce è in primo luogo un oggetto esterno, una cosa che mediante le sue qualità soddisfa bisogni umani di un qualsiasi tipo....


 all'improvviso....

puf !

...mi sono addormentato...




Nessun commento:

Posta un commento