domenica 3 febbraio 2013

Il rumore del mare


Ho sempre amato le città sul mare, ma in particolare le spiagge...tutte, anche quelle meno belle.
Mi affascina il rumore del mare, quel lento e ritmico infrangersi delle onde sulla spiaggia.

FRISHHHH
SPLASHHHHHH
UASHHFRISHHHH

E come è bello appisolarsi al suono di questa strana musica che ci porta in una dimensione primordiale di pace e benessere...da una parte il mare che ti culla instancabile e dall'altra il sole che ti accarezza con il suo dolce tepore.

E senti il tuo corpo sereno, caldo, sensualmente rilassato.

Ed i suoni della natura, come sono misteriosi.
Hanno una presa così potente sul nostro essere...perché in fondo ce li portiamo dentro da sempre.

Fanno parte della nostra evoluzione...il nostro misterioso passato.

Siamo allo stesso tempo uomini, insetti, pesci, uccelli, fuoco, terra, cielo e mare....



Nessun commento:

Posta un commento