venerdì 22 febbraio 2013

Il venerdì del villaggio





La donzelletta vien dalla campagna
in sul calar del sole,
col suo fascio dell'erba; e reca in mano
un mazzolin di rose e viole,
onde, siccome suole, ornare ella si appresta
dimani, al dí di festa, il petto e il crine.


Nel sabato del villaggio Leopardi spiega tutta la bellezza dell'attesa. Il sabato paradossalmente è meglio della domenica, perché nell'attesa possiamo fantasticare, preparare, sognare...

La domenica quando arriva, alla fine è noiosa, specialmente se si va a pranzo dalla suocera.

E se il sabato è meglio della domenica, allora che dire del venerdì ?
Il più bel giorno della settimana....il venerdì...del villaggio.

Buon venerdì a tutti.





Nessun commento:

Posta un commento