lunedì 22 aprile 2013

Elogio della lentezza


La nostra vita è tutta una corsa. Mille impegni che si accavallano uno sull'altro.
Andiamo al lavoro di corsa, mangiamo di corsa, facciamo tutto di corsa.
Non abbiamo tempo per gli altri, ma cosa ancora più grave, non abbiamo tempo per noi stessi.

Ognuno di noi ha conosciuto qualcuno che si è ammalato per un motivo o per l'altro.
Cosa dicono queste persone ? Affermano che non vivono più come prima, che la malattia li ha cambiati, che ora cercano di assaporare ogni giorno fino all'ultima goccia, di godere di ogni piccolo piacere che la vita gli offre.
Tutto prende un senso nuovo, i familiari, gli amici, i colleghi di lavoro, la stessa vita.

Ed uno dei segreti
 per dare  questo senso nuovo
 ai nostri giorni,
 è quello di ....
prendere la vita con
 lentezza.

Concedendosi il tempo per ascoltare un amico, per mangiare in santa pace, per leggere un buon libro, per fare una passeggiata, per ascoltare della musica, per osservare un bellissimo fiore, insomma....per vivere.





Nessun commento:

Posta un commento