lunedì 4 novembre 2013

Nessuno saluta nessuno...



A Cloe,
 grande città, le persone che passano per le vie non si conoscono. 
Al vedersi immaginano mille cose l'uno dell'altro, 
gli incontri che potrebbero avvenire tra loro, 
le conversazioni, le sorprese, le carezze, i morsi. 

Ma nessuno saluta nessuno, 
gli sguardi s'incrociano per un secondo e poi si sfuggono, 
cercano altri sguardi, non si fermano.

Italo Calvino
dal libro 
"Le città invisibili" 



Nessun commento:

Posta un commento